Benvenuti nel mio blog!

Se sei su questo blog, riservati un po’ di tempo e distenditi comodamente, perché questa vetrina offre tanto da sfogliare, e t’impegnerà verso un sano relax.

Benvenuti nel mio blog! Nelle prossime righe, ti spiegherò la struttura del sito e il perché della sua nascita.

Gli Argomenti

Nasce come vetrina virtuale d’arte, ma gli argomenti che affronto sono di diversa natura, nessuna notizia di cronaca, anzi al contrario, l’obiettivo è quello di distrarsi per qualche istante dalla quotidianità.

L’arte, è comunicazione, a volte esplicita a volte celata, ci aiuta a sviluppare la sensibilità trasportandoci verso dimensioni utili a recuperare l’energia perduta durante la vita che affrontiamo giornalmente.

Condizioni e circostanze che assorbono le nostre forze, e quasi sempre non ce ne accorgiamo, proprio perché per noi, sono ordinarietà.

Concentrarsi nell’arte fluttua la mente altrove, come sognare e rigenerarsi.

Attenzione, non sparlo di metodi scientifici, di cure mediche, per quello ci sono seri professionisti che se ne occupano.

Parlo di emozioni, perché è grazie a esse che beneficiamo del benessere.

Questo Sito

E’ diviso in due sezioni.

La sezione del blog dove trattando vari argomenti, troverete i miei articoli, diverse mostre virtuali di vari artisti e un pò di storia.

Il blog ha una parte statica, che descrive la storia del sito dalle sue origini al suo sviluppo, rappresentandola attraverso esposizioni virtuali dell’artista al quale è dedicato il sito stesso e delle strutture culturali nate grazie alle sue donazioni.

Questa parte comprende anche mostre di artisti vari, che sostengono il mio progetto, esibendo virtualmente le loro opere, presentando i libri, le poesie e i brani musicali.

Nella seconda parte invece, la presentazione di gadget che una piccola azienda di famiglia produce dalle opere originali di mio padre.

Perché lo faccio

Gestire in totale autonomia un sito che contiene circa 1500 immagini e ha in attivo una trentina di mostre virtuali, è un impegno non indifferente.

Molti mi chiedono perché impiego lo faccio, qual’è il mio guadagno?

Abbiamo sempre l’idea di dover collegare gli impegni a un guadagno materiale.

Quando invece credo che impegnarsi in qualcosa per il piacere di farlo, ha un riscontro spesso superiore a quello che la “materia” possa offrirci.

E’ una vetrina che chiunque può utilizzare in “lettura o scrittura”.

Io ad esempio lo utilizzo in entrambi i modi.

Scrivo per raccontare l’operato di mio padre per la società, oppure per argomenti diversi dall’arte.

Un che mi sta a cuore, per portare un esempio, è l’utilizzo degli elaboratori elettronici e del social che fa la società.

E poi, obiettivamente l’amore di un figlio che racconta il percorso di vita artistica del proprio padre, si diversifica dalla tecnica raccontata dai critici, ai quali con mio massimo rispetto lascio il ruolo principale e mi accodo con umiltà nel mio ruolo di figlio d’arte.

Lo spazio web condiviso

Abbiamo scelto di condividere questo spazio web per un motivo ben preciso.

Io sono figlio dell’artista, e l’azienda che vende le riproduzioni nate dalle opere di mio padre, desidera che sia io a curare il sito.

Ecco perché la scelta di un blog e di un sito nello stesso spazio.

E poi, la condivisione è alla base di questa vetrina virtuale, e io non posso che essere felice di curarla in tutti i suoi dettagli.

Perché Il Paladino

I paladini, per tanto tempo sono stati tema d’ispirazione artistica per mio padre: Nunzio Sciavarrello.

Il mio blog nasce per lui, che ha creato e donato tanto alla società e ai giovani.

È grazie a lui che a Catania è possibile frequentare le scuole d’arte e l’Accademia delle Belle Arti, poiché ne è stato fondatore.

Sue sono le idee per la nascita di pinacoteche, biblioteche e musei, ma per non dilungarmi, se ti va di approfondire l’argomento, puoi farlo seguendo questo link.

Tema artistico a parte, “Paladino” è stato lui, sostenendo giuste cause e raggiungendo le mete prefissate.

“Il Paladino”, è la ditta che collabora al sostenimento di questo sito, un’azienda di famiglia che riprende le opere originali di mio padre, e le ripropone sotto forma di oggetti da collezione.

E infine ci sono io, che penso che nessuno meglio di un figlio possa raccontare attraverso l’amore per il proprio padre, la storia, gli sviluppi, gli aneddoti vissuti, andando oltre le note biografiche più comuni. E in quanto sognatore, tra le mie fantasie sono un Paladino, che non trova impedimenti nel cavalcare le onde delle immaginazioni e della creatività. Benvenuti nel mio Blog!

Andrea Sciavarrello - La Strada

Andrea Sciavarrello – La Strada

Cosa mi porta alla creazione di un blog?

Ho vissuto sin dalla nascita in ambienti d’arte, dalla mia abitazione a circoli, gallerie, scuole. Circondato da artisti, critici e professionisti del settore.

Questo, ha sviluppato in me una particolare sensibilità che ho applicato come stile di vita e ottenendo un singolare modo di vedere le cose.

Sulla base dell’educazione familiare ricevuta, l’influenza del mondo frequentato ha costruito in me quella che chiamo la fortezza dell’arte.

Non come artista, non come critico e neanche come intenditore, semplicemente come fruitore.

Il suo peso è stato determinante nel mio essere, e ne sono grato, perché è grazie ad essa che vivo la vita piacevolmente.

Per questo motivo, ho creato questa vetrina virtuale, perché ciò che scriverò sul blog potrà essere arricchito da opere di vari artisti.

Perché Il Paladino – Collectibles?

Il Paladino – Gadget – Collectibles è una piccola azienda produttrice, e io sono la garanzia che i prodotti nascono dalle opere originali di mio padre.

Condividendo sul web, sul social, su qualsiasi mezzo di comunicazione che ci consente il progresso al giorno d’oggi,  offriamo ai giovani la possibilità d’incontrare l’arte sul proprio percorso di vita in modo naturale, non come un opzione, ma come parte integrante della propria vita, noi adulti abbiamo l’obbligo di farlo.
L’arte, è patrimonio dell’umanità.

  • Restauro pittorico

    Mi sono appassionato al restauro pittorico, frequentando un corso presso l’Istituto di Restauro di Firenze. L’idea di poter operare su opere deteriorate di grandi maestri, recuperandone l’integrità e ridando loro la vita, è un privilegio.

    Il privilegio di rendersi partecipi al recupero di una grande ricchezza.

  • Musica tutta la vita

    Un’altra forma d’arte di cui ho fruito e fruisco costantemente.

    Sono sempre stato in compagnia della musica, la mia più grande passione.

    In qualsiasi occasione, la musica non deve mai mancare.

    Che sia io ad avere uno strumento in mano,

    o come in questo momento mentre scrivo che stia solo ad ascoltare,

    la musica deve essere presente.

    La musica è arte, e l’arte è vita!

  • L’informatica

    La mia grande passione per l’informatica, si è sposata perfettamente con quella per l’arte.

    Infatti, ho lavorato come scenografo e interior designer progettando e realizzando tutti i miei lavori attraverso gli elaboratori elettronici.

  • Ancora Arte

    Oggi lavoro per uno dei teatri più belli del mondo.

    Ho quindi ancora la fortuna di rimanere nel mondo artistico, e di beneficiare dell’arte dei grandi artisti che si esibiscono su quel palcoscenico.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento