Il Paladino

Visita il Sito

dedicato al Maestro

L'arte si realizza come un alito leggero

che può sfaldarsi nelle elucubrazioni intellettualistiche

se non viene mantenuta continuamente al "calore bianco"

dalla sensibilità dell'artista

(Remo Wolf)

Nunzio Sciavarrello

Nunzio Sciavarrello

Fondatore di Scuole d’Arte, Pinacoteche,

Musei e Biblioteche.

Questo Sito

Immaginate un ragazzino che a quattordici anni, dopo aver seguito un maestro decoratore decide di lasciare il suo paese per trasferirsi nella capitale alla ricerca di scuole ed esperienze artistiche.

E che nel corso della sua vita, nonostante la dura esperienza della seconda guerra mondiale, conservi la sensibilità e la grande emozione per l’arte.

Passione talmente profonda che, una volta rientrato in Sicilia, decide di offrire ai giovani della città la possibilità di frequentare le scuole d’arte diventandone fondatore.

Nascono così, il Liceo Artistico, l’Istituto d’Arte e l’Accademia delle Belle Arti di Catania.

Seguendolo per tutta la vita, non solo come figlio ma anche come collaboratore, solo con l’avanzare degli anni fino a oggi, i ricordi che affiorano nella mia mente rimarcano la fortuna che ho avuto nelle esperienze vissute allora come normale quotidianità.

La consuetudine era frequentare ambienti artistici e incontrare personaggi come Renato Guttuso, Salvatore Fiume, Piero Guccione, per citarne solo qualcuno.

Oppure partire per andare a visitare mostre d’arte a Milano, Roma, Venezia magari facendolo in giornata.

Ecco perché ho deciso di creare questo sito, articolato in più parti, diverse tra loro e così suddivise:

  • Prima parte: La Storia

In primo piano, e questa è la motivazione che mi spinge alla creazione del sito, c’è la storia che caratterizza mio padre: Nunzio Sciavarrello.

Oltre al suo percorso artistico, alla scuola di chiarista, alle incisioni e ai paladini con le relative mostre virtuali per tutti gli argomenti, sarà possibile osservare virtualmente le 170 opere che costituiscono la Pinacoteca “Nunzio Sciavarrello di Bronte” e le 110 che formano la Pinacoteca “Nunzio Sciavarrello” di Catania.

Tengo a precisare che le pinacoteche intestate a papà, a differenza di come pensano in molti, non contengono solo quadri suoi, ma sono collezioni di opere di grandi maestri, che durante il lungo percorso della sua vita, papà ha raccolto come collezioni private decidendo in seguito di condividerle con la società.

  • Seconda parte: Il Blog

Il blog, è la vetrina virtuale che mi consente di scrivere su vari argomenti e di invitare gli artisti ad esporre le loro opere virtualmente su questo sito, presentare il proprio libro o brano musicale.

Una vera e propria galleria d’arte virtuale, che non ha fini di lucro ma ha come scopo principale quello di diffondere l’arte e far sì che possa essere osservata da qualsiasi dispositivo informatico che il progresso oggi consente.

Perché Il Paladino

I paladini, per tanto tempo sono stati tema d’ispirazione artistica per mio padre: Nunzio Sciavarrello.

Il mio blog nasce per lui, che ha creato e donato tanto alla società e ai giovani.

È grazie a lui che a Catania è possibile frequentare le scuole d’arte e l’Accademia delle Belle Arti, poiché ne è stato fondatore.

Sue sono le idee per la nascita di pinacoteche, biblioteche e musei, ma per non dilungarmi, se ti va di approfondire l’argomento, puoi farlo seguendo questo link.

Tema artistico a parte, “Paladino” è stato lui, sostenendo giuste cause e raggiungendo le mete prefissate.

E infine ci sono io, che penso che nessuno meglio di un figlio possa raccontare attraverso l’amore per il proprio padre, la storia, gli sviluppi, gli aneddoti vissuti, andando oltre le note biografiche più comuni. E in quanto sognatore, tra le mie fantasie sono un Paladino, che non trova impedimenti nel cavalcare le onde delle immaginazioni e della creatività.

Benvenuti nel mio Blog!

“L’arte scuote dall’anima la polvere accumulata nella vita di tutti i giorni.”
(Pablo Picasso)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

© Tengo a proteggere i diritti d'autore.

Quindi ti chiedo cortesemente

di non copiare il contenuto del sito.

Grazie.