Emotività

Empatia

Indifferenza

"Socializzazione, "Virtuale o Reale?

Non sempre

cambiare

equivale a migliorare,

ma per

migliorare

bisogna cambiare

- Winston Churchill

Siamo davvero in grado di gestire la vita virtuale e quella reale equilibrandole tra loro?
L’informatizzazione, la tecnologia, quale influenza hanno nella nostra vita?
Prestiamo la giusta attenzione, o lasciamo che i mezzi tecnologici entrino nella nostra vita accettandone le conseguenze senza rendercene conto?
Quanto è cambiata la nostra sensibilità rispetto a quando non esistevano questi mezzi?
Può l’Arte stimolare il nostro interesse, sensibilizzando il nostro essere alla vita?

Nunzio Sciavarrello

Un uomo che ha segnato la storia dell’Arte della città di Catania

Visita le sue mostre

,

L’Istante e la Storia, il nuovo libro di Ezio Costanzo

«Vedere giovani studiosi di fotografia che escono fuori dalle aule entrando nelle questioni reali della vita ci riempie di soddisfazione». Si è aperto con le parole del fotografo Carmelo Nicosia, docente di Fotografia all’Accademia di Belle…

Inaugurato al Museo dello Sbarco di Catania, il Phil Stern Pavillion

E’ stato inaugurato il 25 settembre scorso, presso il Museo Storico dello Sbarco in Sicilia, sito presso le Ciminiere di Catania, il Phil Stern Pavillion, ospitante la mostra permanente delle opere e della vita del fotografo americano Phil…

“O” come Obsoleto, Giuseppina Radice

  Facendo riferimento all’articolo precedente, "Alchimisti di Oggi, il libro di Giuseppina Radice", non smetterò mai di ringraziare l'autrice per la sua luminosa creazione, “l’abecedarte” . Il libro sostiene perfettamente il…

Alchimisti di oggi, il libro di Giuseppina Radice

E' un grandissimo pregio per noi, presentare, per concessione dell'autrice stessa, il libro di Giuseppina Radice che, siciliana e laureata in Lettere Moderne, ama l’ascolto e considera l’insegnamento una responsabilità morale. Già titolare…
Andrea Sciavarrello

Andrea Sciavarrello

Autore e Amministratore

Amo la tecnologia, l‘informatica e l’Arte. Ho imparato a mie spese ad equilibrare l’uso della tecnologia, perché è molto facile essere travolti e modificare il proprio essere senza accorgersene.
Questo, porterebbe alla perdita della sensibilità che invece l’essere umano dovrebbe mantenere per la vita.
Ho sposato arte e tecnologia. L‘informatica a servizio dell’Arte.
Equilibrando tra essi, sensibilità, tecnica e progresso.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

© Tengo a proteggere i diritti d'autore.

Quindi ti chiedo cortesemente

di non copiare il contenuto del sito.

Grazie.